LA FONDAZIONE BEALAB - Finalità

In particolare, la Fondazione BeAlaB:

 

a) garantisce un'offerta formativa di qualità, tale da costituire un polo di attrazione a valenza nazionale e europea (crediti, certificazione, trasparenza delle qualifiche, formazione dei formatori, ecc.);

 

b) promuove l'integrazione tra i sistemi della formazione, della ricerca e del lavoro;

 

c) favorisce un'offerta di alta formazione specialistica di filiera, potenziandone la valenza sperimentale/laboratoriale;

 

d) salvaguarda la caratteristica di flessibilità dell'offerta formativa, funzionale a soddisfare sia i fabbisogni professionali del mondo del lavoro, sia le aspettative di riqualificazione degli occupati e di formazione continua delle persone;

 

e) favorisce l'inserimento lavorativo in ambiti produttivi dove non è indispensabile il titolo accademico ma il possesso di competenze specialistiche, acquisibili, oltre che con il diploma di scuola media superiore, anche con ulteriori percorsi professionalizzanti.

 

Considerata la presenza di soggetti di diversa natura, a vario titolo coinvolti nei processi che guidano la realizzazione delle singole attività e il conseguimento degli obiettivi, la Fondazione potrà realizzare:

 

a) indagini e ricerche sulle prospettive evolutive del settore;

 

b) analisi dei fabbisogni formativi e di innovazione rilevabili in relazione al settore o alla filiera;

 

c) repertori professionali, anche con il costante adeguamento delle competenze per la copertura dei  principali ruoli e compiti-chiave nell'organizzazione;

 

d) certificazione delle competenze;

 

e) azioni a sostegno della domanda e dell'offerta di lavoro;

 

f) iniziative per l'aggiornamento dei formatori;

 

g) attività di ricerca per lo sviluppo di metodologie di analisi e didattiche, innovative ed efficaci;

 

h) corsi di formazione per l'inserimento dei giovani e di formazione continua;

 

i) percorsi di alta formazione, secondo quanto richiesto dai bandi regionali, nazionali e internazionali;

 

j) attività per lo sviluppo e l'implementazione dell'e-learning, di sistemi di social networking e di community professionali;

 

k) attività di valutazione e monitoraggio delle azioni e delle politiche attuate nell'ambito della filiera;

 

l) iniziative per la creazione di reti, in ottica di hub e spoke, dove la Fondazione rappresenta l'hub di riferimento settoriale per mettere a sistema le migliori metodologie utilizzate e favorire processi di trasferimento del know-how trasversale;

 

m) azioni di supporto ai processi di trasformazione delle strategie aziendali, dei modelli organizzativi, della cultura e dei profili professionali;

 

n) azioni volte al miglioramento, in un'ottica di learning region, delle competenze ed expertise finalizzate alla crescita dell'economia locale e allo sviluppo delle dinamiche territoriali, anche con l'obiettivo di agevolare il rapporto tra il sistema finanziario e gli altri settori produttivi.

 

Le finalità della Fondazione si esplicano nell'ambito regionale, con proiezioni nazionali e internazionali, specie con riferimento ad iniziative dell'UE.