PIANO FORMATIVO EX.T.R.A. - Executive Training for Retail Approach

Piano Formativo EX.T.R.A. - Executive Training for Retail Approach

FINALITÀ o Obiettivi del Piano

 

Il Piano intende mettere in campo e sviluppare saperi, competenze e motivazioni, per alimentare lo slancio commerciale, presidiare adeguatamente le strategie aziendali, generare integrazioni nell’assett organizzativo volte a gestire efficacemente le risorse umane e applicare correttamente le normative di settore.

 

Intende quindi fornire una risposta sperimentale ai bisogni formativi delle persone ed alle esigenze organizzative della Banca Popolare di Sviluppo, creando uno spazio interdisciplinare di apprendimento e in particolare sviluppando i seguenti cluster di competenze:

 

  • Manageriali dei Direttori/Responsabili di Filiale, investiti delle funzioni di indirizzo e coordinamento per trasmettere e diffondere l'identità ed i valori aziendali, guidare le persone, sviluppando quelle capacità stra-tegiche di leadership finalizzate alla motivazione ed al coinvolgimento della squadra nel conseguimento degli obiettivi aziendali;

 

  • Commerciali delle famiglie professionali dei Gestori Portafoglio Retail e degli Assistenti alla clientela, al fine di sviluppare e diffondere una comune cultura “customer oriented”, basata sulla centralità del cliente con cui creare rapporti forti e fidelizzati, centrati su valori condivisi, che creano un effetto di sinergia su cui costruire relazioni solide, durature e di reciproca soddisfazione.

 

Il PIANO FORMATIVO

Architettura Complessiva

 

Il Piano formativo EX.T.R.A. è stato articolato nei seguenti 3 Progetti:

 

1 - PROGETTO DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE MANAGERIALI

 

Figura Professionale Target: Direttori/Responsabili di Filiale e/o personale da immettere potenzialmente in tale ruolo

 

Data la natura sperimentale del Progetto, lo stesso è stato strutturato in corsi che non coprono tutte le competenze del Dizionario Professionale della figura professionale target, così come di seguito riportate:

 

  1. Sviluppare e promuovere l’azione commerciale della Filiale

  2. Sviluppare, coordinare e gestire l’azione commerciale della Filiale

  3. Gestire la relazione creditizia presidiandone la qualità

  4. Gestire le risorse umane assegnate alla Filiale

  5. Monitorare le attività e controllare i risultati di Filiale

 

ma è focalizzato, su indicazione della Banca Popolare di Sviluppo, solo sulle competenze:

 

  • COMPETENZA N.2: Sviluppare, coordinare e gestire l’azione commerciale della Filiale

  • COMPETENZA N.3: Gestire le risorse umane assegnate alla Filiale

 

Di seguito, si riportano i corsi previsti per favorire il consolidamento e lo sviluppo di tali competenze:

 

Competenza n. 2: Sviluppare, coordinare e gestire l’azione commerciale della Filiale                                                                          

 

        Titolo dei corsi                                                                 gg                  hh                         N.Ed.              Tot. gg.                  

La responsabilità amministrativa: DL 231/2001                  1 gg                7.5                            2                      2

 

Competenza n. 4: Gestire le risorse umane assegnate alla Filiale                                                                                                            

 

        Titolo dei corsi                                                                 gg                  hh                         N.Ed.              Tot. gg.                  

La gestione efficace delle Risorse Umane                                  2 gg               15.00                         2                      4

 

 

2 - PROGETTO DI SVILUPPO DELLE SELLING SKILLS

 

Figura Professionale Target: Gestori Portafoglio Retail e/o personale da immettere potenzialmente in tale ruolo

 

Data la natura sperimentale del Progetto, lo stesso è stato strutturato in corsi che non coprono tutte le competenze costitutive del Dizionario della figura professionale target, così come di seguito riportate:

 

  1. Presentare e vendere con efficacia prodotti e servizi alla clientela “retail”

  2. Monitorare e gestire in modo corretto un portafoglio clienti “retail”

  3. Presidiare il risk management del portafoglio clienti in sintonia con le direttive aziendali

  4. Gestire in modo rigoroso l’istruttoria e la pratica di un affidamento

  5. Curare il corretto svolgimento dei carichi di lavoro di carattere amministrativo, operativo e transazionale

 

ma è focalizzato, su indicazione della Banca Popolare di Sviluppo, solo sulle competenze:

 

  • COMPETENZA N.1: Presentare e vendere con efficacia prodotti e servizi alla clientela “retail”

  • COMPETENZA N.3: Presidiare il risk management del portafoglio clienti in sintonia con le direttive aziendali

 

Di seguito, si riportano i corsi previsti per favorire il consolidamento e lo sviluppo di tali competenze:

 

Competenza n. 1: Presentare e vendere con efficacia prodotti e servizi alla clientela “retail”                                                             

 

        Titolo dei corsi                                                                 gg                  hh                         N.Ed.              Tot. gg.                  

Cross-selling e orientamento alla clientela retail                    2 gg               15.00                         2                      4

 

 

Competenza n. 3: Presidiare il risk management del portafoglio clienti in sintonia con le direttive aziendali                                   

 

        Titolo dei corsi                                                                 gg                  hh                         N.Ed.              Tot. gg.                  

MiFID                                                                                   1 g                 7.50                          2                      2

La responsabilità amministrativa: DL 231/2001                       1 g                 7.50                          2                      2

 

 

3 - PROGETTO DI SVILUPPO DEI COMPORTAMENTI COMMERCIALI E DEI RIFERIMENTI NORMATIVI

 

Figura Professionale Target: Assistenti alla Clientela e/o personale da immettere potenzialmente in tale ruolo

 

Data la natura sperimentale del Progetto, lo stesso è stato strutturato in corsi che non coprono tutte le competenze costitutive del Dizionario della figura professionale target, così come di seguito riportate:

 

  1. Erogare i servizi di sportello al cliente

  2. Presentare proposte e vendere prodotti e servizi a più elevato contenuto di standardizzazione

  3. Contribuire al soddisfacimento delle esigenze commerciali e di primo contatto con la clientela

  4. Realizzare il corretto svolgimento delle incombenze contabili e amministrative

  5. Contribuire a realizzare l’adeguato livello di flessibilità interno alla Filiale

 

ma è focalizzato, su indicazione della Banca Popolare di Sviluppo, solo sulla competenza:

 

  • COMPETENZA N.2: Presentare proposte e vendere prodotti e servizi a più elevato contenuto di standardizzazione

 

Di seguito, si riportano i corsi previsti per favorire il consolidamento e lo sviluppo di tali competenze:

 

Competenza n. 2: Presentare proposte e vendere prodotti e servizi a più elevato contenuto di standardizzazione                                               

 

        Titolo dei corsi                                                                     gg                  hh                         N.Ed.              Tot. gg.              

L’antiriciclaggio nelloperatività di filiale                                      1 g                7.50                           3                      3

Ivass (base)                                                                                 8 gg              60.00                           1                     8

Ivass (aggiornamento)                                                                   4 gg              30.00                           2                     8

Sviluppare le potenzialità attraverso l’Assessment Center           2 gg              15.00                           6                     12

Progetto Bealab