• l’orientamento al risultato

 

  • la predisposizione al cambiamento

 

  • la leadership nelle relazioni commerciali

 

  • le abilità tecniche, che seguono l'innovazione dei prodotti e degli strumenti di lavoro

 

  • l’orientamento all’eccellenza sia nella qualità dei servizi offerti, sia nell’assistenza e nella soddisfazione della clientela, garantendo la massima performance e flessibilità

LE INIZIATIVE DI FORMAZIONE - Competenze dei Professional

 L’offerta di percorsi di Formazione destinati a “professional” del Centro Sperimentale di Sviluppo delle Competenze del Settore Finanziario e Assicurativo “BeALab - Banche e Assicurazione Laboratory” risponde all’esigenza di elevare le competenze tecnico - specialistiche di quanti ricoprono ruoli per i quali è necessario rafforzare:

Le continue evoluzioni macro-economiche che si riflettono sulle imprese impone al sistema della finanza di rispondere alle variate esigenze del mercato attraverso azioni coerenti che agiscono sull'offerta finanziaria complessiva in termini di prodotti, ma anche di servizi e quindi di modelli organizzativi.


Ciò ha un impatto diretto sulle persone e sul loro lavoro, che devono essere adeguatamente sostenute nell'affrontare il cambiamento e rafforzate nelle competenze.


I percorsi formativi sperimentali per “professional” mireranno a rafforzare:


1) la conoscenza delle logiche commerciali e la padronanza delle tecniche e degli strumenti necessari per presidiare con efficacia:

 

  • l’Organizzazione dell’attività commerciale: dai ‘fondamentali’ del marketing, utili nella fase di sviluppo e rilascio di nuovi prodotti e servizi, alle modalità di analisi del singolo portafoglio o di organizzazione dell’attività quotidiana;

 

  • la Gestione del cliente: affrontando le diverse fasi del processo di vendita, dagli aspetti più tecnici a quelli più relazionali;

 

  • il Monitoraggio dell’attività commerciale, in cui si verificano i risultati derivanti dall’attività svolta, confrontandoli con gli obiettivi attesi.

 

2) le conoscenze in materia finanziaria inerenti:

 

  • le dinamiche dello scenario economico-finanziario, loro interpretazione e possibili effetti sui mercati azionari e obbligazionari;

 

  • le caratteristiche dei prodotti/servizi, sia tradizionali che innovativi, disponibili sui mercati nazionali ed internazionali utilizzati per la costruzione di portafogli finanziari;

 

  • la direttiva che disciplina il funzionamento dei mercati degli strumenti finanziari;

 

  • le tipologie e le modalità di utilizzo strategico e operativo di prodotti e servizi;

 

  • le regole di condotta a cui devono attenersi le banche nell’assistere la clientela nell’impiego del proprio risparmio;

 

  • i concetti di rischio, rendimento e diversificazione;

 

  • gli strumenti di misurazione del rischio e del rendimento di un portafoglio;

 

  • gli strumenti obbligazionari, azionari e del risparmio gestito;

 

  • la gestione dei portafogli finanziari della clientela, in coerenza con i loro profili di rischio;

 

  • la fiscalità degli strumenti finanziari, necessarie per garantire un’adeguata consulenza alla clientela

 

3) le conoscenze in materia di credito necessarie per:

 

  • valutare e gestire il rischio di credito sia per il segmento ‘privati’, sia per il segmento ‘enti’ e ‘imprese’;

 

  • migliorare e consolidare le capacità di analisi economica e finanziaria del gestore alla ricerca di una visione più ampia, dinamica, qualitativa e prospettica del fenomeno impresa, amplificata a seguito dei nuovi vincoli imposti dall’accordo sul capitale di Basilea II;

 

  • sviluppare la capacità di analisi del contesto nel quale le impresa operano;

 

  • sviluppare la capacità di analisi e valutazione delle strategie aziendali nell’ambito del settore di riferimento nel quale le impresa operano, simulando, ove opportuno, gli andamenti prospettici;

 

  • fornire metodi e strumenti necessari per una corretta analisi del bilancio d’esercizio delle imprese e per l’acquisizione delle garanzie a presidio del rischio di credito;

 

  • diffondere una visione innovativa ed unitaria delle tematiche creditizie, per guidare le imprese e gli Enti in un efficace utilizzo dell’intermediazione finanziaria

Piano Formativo

EX.T.R.A. - Executive Training for Retail Approach

Piano Formativo

IN.TRA.

Innovazione e Tradizione