AREA BANDI - Bando per "Credit Manager"

Concorso pubblico, per titoli ed esame, per l’ammissione al Corso di Master Universitario, di II livello  - CRE.MA.

“CREDIT MANAGER”

Disposizioni generali

E’ indetto, per l’Anno Accademico 2013/2014, un concorso pubblico, per titoli e colloquio, a n° 15 posti per l’ammissione alla Ia edizione del Corso di Master Universitario, di II livello, denominato CREDIT MANAGER, istituito presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università degli Studi di Salerno e attuato nell’ambito delle attività sperimentali del “Centro Sperimentale di Sviluppo delle Competenze nel settore finanziario e assicurativo”, gara n. 480819-CIG 04134841CA, approvato dalla Regione Campania con decreto dirigenziale n. 13 del 10 Febbraio 2012 .Ai sensi dell’art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n° 270, il Master si configura come Corso di Perfezionamento Scientifico e di Alta Formazione Permanente e Ricorrente, al termine del quale, previo superamento di un esame finale, è rilasciato il diploma di Master Universitario di II livello.

Il Master CREDIT MANAGER è promosso dall’Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche, in partenariato con le altre organizzazioni membri dell’ATS affidataria del servizio di costituzione del “Centro Sperimentale di Sviluppo delle Competenze nel settore finanziario e assicurativo” e precisamente:

  • ATENEI: Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli;

  • IMPRESE: CONFORM – Consulenza, Formazione e Management S.c.a.r.l., Soggetto Capofila dell’ATS, Banco di Napoli S.p.A., Intesa Sanpaolo Formazione S.c.p.a., Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo, Equitalia Sud spa, Project & planning S.r.l.;

  • ISTITUTI SCOLASTICI: Istituto d’istruzione superiore “A. Thilgher” di Ercolano (NA), Istituto tecnico commerciale statale “G. Carli” di Casal di Principe (CE), Istituto statale di istruzione secondaria superiore “G. Ronca” di Solofra (AV).

Partners

Possono partecipare al concorso i cittadini italiani e stranieri che, al momento della presentazione della domanda di partecipazione allo stesso, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana (possono inoltre partecipare i cittadini degli altri Stati Membri dell’Unione Europea e i cittadini italiani non appartenenti alla Repubblica, purché in possesso di valido PASSAPORTO ovvero di valido PERMESSO DI SOGGIORNO);

  • residenza nella Regione Campania da almeno sei mesi;

  • età non superiore ai 32 anni (non compiuti alla data di pubblicazione del Bando di selezione per l’ammissione alla frequenza del corso);

  • stato di disoccupazione e/o inoccupazione;

  • Laurea magistrale o titolo equipollente, in una delle seguenti classi di laurea:

    • laurea magistrale di cui al D.M. n. 270/04 formulata a partire dalla Classe LM56 (Scienze dell’economia), dalla Classe LM77 (Scienze economico-aziendali), dalla classe LM-16 (Finanza), dalla Classe LM83 (Scienze statistiche, attuariali e finanziarie) e\o dalla classe LM82 (Scienze statistiche);

    • laurea magistrale di cui al DM 25 novembre 2005 LMG/01 (Laurea magistrale in Giurisprudenza);

    • laurea specialistica di cui al D.M. n. 509/99 formulata a partire dalla Classe 84/S (Scienze economico-aziendali), dalla Classe 64/S (Scienze dell’economia), dalla classe 19/S (Finanza) e\o dalla Classe 91/S (Statistica economica, finanziaria ed attuariale);

    • laurea quadriennale ante-riforma in Economia e Commercio, Economia aziendale, Giurisprudenza o altro Corso di laurea equipollente;

    • altre lauree magistrali, specialistiche o quadriennali equipollenti.

 

Possono, infine, partecipare al concorso anche coloro i quali conseguiranno il titolo di studio di cui al comma precedente entro e non oltre la data di pubblicazione del bando all’Albo Ufficiale di Ateneo.

Requisiti generali di ammissione

Il Corso di Master Universitario, di II livello, denominato CREDIT MANAGER è principalmente volto a soddisfare la domanda di enti, imprese, banche e assicurazioni, per profili qualificati ed esperti nel fornire un supporto consulenziale in materia di gestione del credito, di analisi dei fabbisogni finanziari, di gestione degli investimenti e di controllo dei rischi, inerenti i portafogli clienti e la posizione della banca o dell’impresa.

E’ garantita la pari opportunità tra uomini e donne e meccanismi premiali per candidati stranieri nell’accesso alla selezione.

Destinatari dell’azione

Il Corso di Master Universitario, di II livello, denominato CREDIT MANAGER, della durata complessiva di 1.500 ore, è stato articolato in unità formative per l’acquisizione delle competenze tecniche e dei comportamenti professionali propri della figura target, attraverso un set di moduli correlati alle conoscenze e alle abilità costitutive di ciascuna competenza attesa per lo svolgimento, delle seguenti attività:

  • gestire in maniera organizzata, strutturata e performante le relazioni creditizie, attraverso l’utilizzo delle forme tecniche più appropriate ai fabbisogni finanziari rilevati, presidiando con oculatezza il rischio di credito;

  • supportare le aziende clienti, in una chiave consultiva, nell’analisi e nella valutazione del proprio rating, nella definizione di un percorso virtuoso volto al miglioramento dello stesso e nell’efficiente gestione dei rapporti bancari al fine, di supportare la crescita e lo sviluppo d’impresa;

  • orientare le imprese clienti nella definizione delle strategie di start up e/o espansione aziendale;

  • preservare la qualità del credito, sotto il profilo gestionale ed operativo riservando ogni dovuta attenzione all’esame attento e selettivo delle capacità economico-patrimoniali del cliente ed alle sue attitudini, nonché alle prospettive di settore e, nello specifico, alla sostenibilità delle iniziative oggetto di finanziamento;

  • gestire il processo di selezione del merito creditizio dei gruppi economici e dei singoli soggetti affidati, attraverso un’accurata analisi delle diverse componenti del rischio di credito finalizzata a contenere la probabilità di insolvenza;

  • monitorare il credito problematico e le posizioni anomale attraverso l’introduzione di modalità di gestione differenziate per tipo cliente/anomalia e l’attivazione di strumenti dedicati al supporto della filiera distributiva;

  • supportare l’azienda nell’accesso al credito anche attraverso la ricerca delle fonti di finanziamento previste dalla normativa regionale, nazionale e comunitaria, tracciando l'iter procedurale da seguire per l'accesso alle linee di credito e/o ai fondi agevolati;

  • favorire lo sviluppo, l’aumento di competitività e di produttività, di iniziative imprenditoriali in quei settori che hanno buone capacità di sviluppo, favorendo la promozione delle migliori tecnologie;

  • sostenere e supportare le imprese nei processi di internazionalizzazione d’impresa e l’innovazione tecnologica;

  • sviluppare pacchetti integrati di agevolazione per il contestuale finanziamento di investimenti, sviluppo pre-competitivo e innovazione tecnologica dal punto di vista produttivo e ambientale;

  • offrire servizi di consulenza aziendale agli aspiranti imprenditori al fine di supportarli ed assisterli nelle fasi di analisi delle potenzialità espresse ed inespresse del territorio, per individuare i possibili spazi imprenditoriali da colmare attraverso l’avvio e lo sviluppo di nuove iniziative d’impresa individuando una o più “business idea” da trasformare in un piano esecutivo d’impresa, focalizzando l’attenzione sulla gestione degli aspetti commerciali, finanziari, fiscali e giuridici che caratterizzano l’avvio e la gestione di un’azienda.

 

Il CREDIT MANAGER può trovare possibile collocazione sia all’interno di banche, società finanziarie ed altri intermediari creditizi sia all’interno di piccole e medie imprese. Nel primo caso, il Credit Manager gestisce il rapporto con la clientela in un’ottica globale finalizzata al costante monitoraggio e miglioramento della qualità del credito con il fine di far crescere in maniera sostenibile il business della banca o dell’intermediario finanziario di riferimento. Nel secondo caso, invece, lo scopo del Credit Manager è promuovere una gestione finanziaria sostenibile, che abbia come fine ultimo lo sviluppo dell’impresa.

Obiettivi formativi e profili professionali

Il Corso di Master Universitario, di II livello, denominato CREDIT MANAGER si articola in un unico ciclo della durata di un anno, per complessivi 60 crediti formativi (C.F.U), pari ad un numero di 1500 ore di attività didattica.

 

La frequenza al Corso è obbligatoria per i formandi ed eventuali assenze dovranno essere adeguatamente giustificate.

Gli insegnamenti saranno impartiti attraverso:

a)  ATTIVITÀ D’AULA (didattica frontale, attività formative di sostegno volte alla socializzazione dei saperi minimi, gruppi di studio);

b) ATTIVITÀ APPLICATIVE (laboratorio e ricerca, progettazione sul campo e simulazioni didattiche, stage, attività di valutazione dell’apprendimento).

 

Sia per le attività d’aula che per quelle applicative è richiesto un congruo numero di ore riservate allo studio o ad altre attività formative di tipo individuale.

Le ore destinate a ciascuna attività sono riassunte nella tabella di seguito riportata:

 

ATTIVITÀ                                                                                                             ORE

DIDATTICA FRONTALE                                                                       656

PROJECT WORK,TIROCINI, STAGE O ATTIVITÀ ASSIMILABILE                 844

TOTALE                                                                                                              1500

 

Le attività formative sono organizzate in moduli didattici con verifiche in itinere e prova finale, finalizzate a verificare le conoscenze e le competenze acquisite nell’ambito dei singoli moduli e l'acquisizione dei relativi CFU.

 

Le attività didattiche si svolgeranno secondo il calendario del corso che prevede una frequenza giornaliera di 8 ore (ore 9:00 alle ore 14:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00) per le attività d’aula, e di 7,30 ore (ore 8.30 alle 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00), per le attività di stage.

E’ consentito un numero di ore di assenza, a qualsiasi titolo, pari a 300 ore (20% del totale del monte ore).

Gli allievi che supereranno tali limiti perderanno automaticamente il diritto a partecipare al percorso formativo. La frequenza è obbligatoria

Articolazione del percorso formativo

La Commissione Esaminatrice viene nominata, su proposta del Comitato Scientifico del Corso di Master, dal Rettore con proprio Decreto.

 

Essa è composta da tre professori di ruolo afferenti al Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Ateneo ed agli altri Dipartimenti dell’Ateneo partner nonché da due commissari esterni nominati dalla Regione Campania.

 

Essa definisce la graduatoria finale di merito secondo l'ordine decrescente delle votazioni complessive riportate da ciascun candidato.

Commissione Esaminatrice

La presentazione della domanda di ammissione al concorso è articolata nelle fasi di seguito indicate:

 

PRIMA FASE

REGISTRAZIONE

 

Non sono tenuti alla registrazione al sistema informatico di Ateneo i candidati che siano già in possesso dei codici di accesso, in quanto precedentemente iscritti presso l’Università degli Studi di Salerno.

I candidati in possesso dei codici che non ricordassero “nome utente” o “password” dovranno attenersi alle indicazioni pubblicate sul sito web di ateneo per il recupero della password dimenticata.

 

I candidati italiani e stranieri che non siano già titolari dei codici di accesso dovranno, invece, preliminarmente, registrarsi al sistema informatico di Ateneo,con le seguenti modalità:

  1. collegarsi al sito internet di Ateneo: www.unisa.it; selezionare di seguito i link “Studenti”e “Segreterie Studenti Servizi On-Line” e cliccare infine su “Area utente” per accedere all’area riservata;

  2. selezionare dal menù sulla sinistra della pagina l’opzione: “Registrazione” e compilare in ogni sua parte il modulo che verrà proposto. In fase di registrazione verrà richiesto un indirizzo e-mail personale da utilizzare per il recupero della password;

  3. al termine della registrazione il candidato riceverà una coppia di codici ( “nome utente” e “password” ) da stampare o annotare con cura nel rispetto dei caratteri maiuscoli. Tale coppia di codici consentirà, in seguito,di accedere all’Area Riservata (“Login”).

La procedura on-line descritta è accessibile da qualunque postazione informatica connessa alla rete web.

 

In alternativa è possibile andare direttamente al seguente link:


http://esse3web.unisa.it/unisa/Guide/PaginaCorso.do;jsessionid=AF00F6168F9A501A5A1CEF13094B8101.jvm8?corso_id=500411 

 

ed accedere (dal menu laterale all'area "registrazione" o "login" - se in possesso di nome utente e password)

 

L’Università degli Studi di Salerno, inoltre, mette a disposizione il proprio internet point ubicato presso l’Edificio Segreterie Studenti.

 

SECONDA FASE

PRE-ISCRIZIONE AL CONCORSO

 

Una volta effettuata la procedura di “registrazione”, il candidato dovrà pre-iscriversi al concorso, collegandosi al sito internet di Ateneo: www.unisa.it – servizi on line studenti – area utente di ciascuno studente, alla quale si ha accesso utilizzando la coppia di codici (“nome utente” e “password”) ottenuti con la registrazione.

In particolare dovrà:

  1. collegarsi al sito internet di Ateneo: www.unisa.it;

  2. selezionare dal menu alla sinistra della pagina il link: STUDENTI e, successivamente, dall’Area Utente, selezionare il link: accedi ai servizi studenti on line;selezionare dal menu alla sinistra della pagina l’opzione: “Login”: la procedura proporrà una maschera nella quale inserire la predetta coppia di codici;

  3. inseriti i codici, alla sinistra della nuova pagina, verrà indicato un elenco completo di tutte le operazioni che è possibile effettuare: selezionare “Test per corsi ad accesso programmato” e compilare la domanda di ammissione seguendo le istruzioni fornite dalla procedura. Sarà richiesto, tra l’altro, di inserire i dati del proprio documento di riconoscimento, che dovrà essere lo stesso che sarà portato in sede di concorso per l’identificazione;

  4. terminato l’inserimento dei dati richiesti, stampare la ricevuta dell’istanza di pre-iscrizione presentata on line nonché il bollettino di pagamento MAV relativo al Contributo per la partecipazione a concorsi pubblici, per un importo di € 30,00;

  5. pagare il predetto Contributo, previa esibizione del bollettino di pagamento interbancario MAV, presso lo sportello di un qualsiasi Istituto Bancario ed allegare la ricevuta di pagamento, unitamente alla ricevuta dell’istanza di pre-iscrizione, alla domanda di ammissione al concorso reperibile nel sito Internet dell’Ateneo alla voce:
    http://www.unisa.it/AREAIII/uff_coordinamentoattivitapostlaurea/uff_formazionepostlaurea/master/offertaformativabandi
    entro il termine perentorio di seguito indicato.
    Il Contributo per la partecipazione ai concorsi pubblici non verrà restituito in nessun caso.
    Al riguardo, si precisa che non sono consentite altre modalità di pagamento.

 

TERZA FASE

DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONCORSO

 

Le domande di ammissione al concorso, reperibili nel sito Internet dell’Ateneo così come indicato nella precedente seconda fase, dovranno essere consegnate a mano o spedite a mezzo posta

all’Università degli Studi di Salerno – Area III “Didattica e Ricerca”,

Via Giovanni Paolo II, n° 132 – 84084 Fisciano (SA)

entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 16/05/2014.

Qualora il termine per la presentazione delle domande di ammissione coincida con un giorno festivo, esso è prorogato di diritto al primo giorno feriale utile.

 

In caso di consegna a mano, le domande dovranno essere presentate personalmente dai candidati entro il termine indicato presso gli Uffici competenti della predetta Area. La consegna dovrà essere effettuata nella fascia oraria compresa tra le ore 9:00 e le ore 12:00.

 

In caso di invio a mezzo posta, si considerano prodotte in tempo utile le domande spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il predetto termine. A tal fine, farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante.

 

Si precisa che, per la partecipazione ai concorsi, i candidati stranieri, qualora non residenti in Italia, non sono tenuti alla registrazione nel sistema informatico di Ateneo ed alla presentazione dell’istanza di pre-iscrizione, né al pagamento del Contributo per la partecipazione a concorsi pubblici, ma sono tenuti alla presentazione della sola domanda di ammissione con le modalità ed entro i termini di cui al presente articolo (terza fase).

Termini per la presentazione domanda di ammissione al concorso

Nella domanda, il candidato deve dichiarare, sotto la propria responsabilità ed a pena di esclusione:

  1. cognome e nome, luogo e data di nascita;

  2. cittadinanza;

  3. residenza;

  4. possesso del titolo di studio di cui al precedente articolo 3, l’Istituzione universitaria presso la quale lo stesso è stato conseguito, la votazione e la data del conseguimento.
    A tal fine il candidato dovrà produrre il certificato di laurea con l’indicazione delle votazioni riportate nei singoli esami di profitto, della votazione riportata nell’esame di laurea e della data in cui quest’ultimo è stato sostenuto, ovvero dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445, relativa all’avvenuto conseguimento del diploma di laurea ed all’indicazione della votazione riportata nei singoli esami di profitto in quanto titoli valutabili.

 

Il candidato è altresì tenuto a indicare il recapito presso il quale egli desidera che vengano effettuate eventuali comunicazioni relative al concorso e ad impegnarsi a segnalare tempestivamente le variazioni che dovessero intervenire successivamente.
 

Ai sensi dell’articolo 39 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445, la sottoscrizione della domanda per la partecipazione al concorso non è soggetta ad autenticazione.

 

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità in caso di smarrimento di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione ovvero da mancata o tardiva comunicazione della variazione del recapito, nonché da disguidi postali o telegrafici o da fatti imputabili a terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

 

Ai sensi dell’art. 19 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445, la dichiarazione di conformità all’originale delle copie di atti e/o documenti conservati o rilasciati da una Pubblica Amministrazione, la copia di una pubblicazione ovvero la copia di titoli di studio o di servizio può essere resa nei modi e con le forme di cui all’art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445.

 

Alla domanda dovrà infine essere allegata, a pena di esclusione dal concorso, la seguente documentazione:

  1. ricevuta della domanda di pre-iscrizione presentata on line;

  2. ricevuta attestante il pagamento del Contributo per la partecipazione a concorsi pubblici;

 

Qualsiasi difformità fra la domanda e la documentazione presentata e tra la documentazione presentata e quella richiesta dal presente bando costituirà motivo di esclusione.

Contenuto della domanda di ammissione al concorso

Il concorso pubblico per l’ammissione al Corso di Master Universitario denominato CREDIT MANAGER è per titoli ed esami. Le prove saranno articolate nelle seguenti fasi:

 

  1. Verifica e valutazione dei Titoli posseduti dai candidati.
    Il punteggio finale massimo di 20/100 sarà calcolato tenendo conto:
    ​- del voto di Laurea (max 16 punti),
    del possesso di una conoscenza certificata (ad es.: ECDL, EIPass, Microsoft IC3) dell’informatica, (max 2 punti);
    - della conoscenza certificata (attestazioni riconosciute a livello internazionale, quali ad es.: Trinity College, British Council, PET, TOEFL della lingua inglese (max 2 punti);

     

  2. Prova scritta, strutturata in due parti:
    - Test psico–attitudinale
    - Test di cultura generale del settore di riferimento della figura target, attraverso un questionario a risposte multiple sulle materie inerenti il percorso di apprendimento.
    La prova scritta avrà una durata di 90 minuti.
    Gli elaborati saranno valutati individualmente ed il punteggio conseguito per ciascuno di essi dai singoli candidati concorrerà a restituire il punteggio finale massimo di 45/100, in ragione dei seguenti valori:
    - 15 punti test psicologici – attitudinali;
    - 30 punti test cultura generale

     

  3. Prova orale.
    La prova orale tenderà a valutare le motivazioni dei partecipanti e l’interesse per il profilo professionale previsto dal corso. Il risultato di questa prova consentirà di attribuire a ciascun candidato un punteggio massimo di 35/100.
    La particolare rilevanza attribuita alla prova orale risponde alla necessità di selezionare utenti altamente motivati, nella convinzione che le azioni formative producono un risultato moltiplicatore in termini occupazionali solo laddove l’intervento didattico si dirige su gruppi di soggetti consapevoli della necessità di acquisire conoscenze e competenze specifiche, nonché strumenti e strategie per analizzare il mercato di riferimento e per individuare la propria possibile collocazione occupazionale.

 

Ai sensi dell’art. 3, comma 7, della L. 15 maggio 1997, n° 127, come modificato dall’art. 2 della L. 16 giugno 1998, n° 191, se due o più candidati ottengono, a conclusione delle operazioni di valutazione dei titoli, pari punteggio, è preferito il candidato più giovane d’età.

 

La Commissione Esaminatrice definirà la graduatoria finale di merito secondo l'ordine decrescente delle votazioni complessive riportate da ciascun candidato.Con Decreto del Rettore saranno approvati gli atti concorsuali nonché la graduatoria finale di merito, e proclamati i vincitori del concorso.

 

In caso di rinunzia o decadenza dei vincitori, si procederà allo scorrimento della graduatoria finale di merito in favore di coloro che risultino utilmente collocati nella stessa.

Prove concorsuali e graduatoria finale di merito

La prova scritta per l’ammissione al Corso di Master Universitario, di II livello, denominato CREDIT MANAGER si svolgerà presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università degli Studi di Salerno, sito in Fisciano (SA) alla via Giovanni Paolo II, n° 132, il giorno 26/05/2014, alle ore 9.00.

 

La prova orale per l’ammissione al Corso di Master Universitario, di II livello, denominato CREDIT MANAGER si svolgerà presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università degli Studi di Salerno, sito in Fisciano (SA) alla via Giovanni Paolo II, n° 132, il giorno 27/05/2014, alle ore 9.00.La presente comunicazione ha valore legale di notifica a tutti gli effetti di legge.

Data delle prove concorsuali

I candidati che risultino utilmente collocati nella graduatoria finale di merito dovranno presentare domanda di immatricolazione, a pena di decadenza, entro il termine perentorio di giorni 10 decorrenti dalla ricezione dell’invito, utilizzando esclusivamente la procedura informatizzata, attivata previo accesso al sito internet di Ateneo: www.unisa.it – servizi on line studenti – area utente di ciascuno studente, ed avvalendosi della coppia di codici (“nome utente” e “password”) ottenuti con la registrazione.

 

In particolare, dovranno:

  1. collegarsi al sito internet di Ateneo: www.unisa.it e selezionare il link: "Servizi on line studenti"; successivamente, dalla barra degli strumenti, selezionare: “Area Utente”;

  2. selezionare dal menu alla sinistra della pagina l’opzione: “Login”: la procedura proporrà una maschera nella quale inserire la predetta coppia di codici;

  3. inseriti i codici, alla sinistra della nuova pagina, verrà indicato un elenco completo di tutte le operazioni che è possibile effettuare: selezionare “Immatricolazione” e compilare la relativa domanda seguendo le istruzioni fornite dalla procedura;

  4. terminato l’inserimento dei dati richiesti, stampare la domanda di immatricolazione, corredata dai bollettini di pagamento interbancario MAV relativi alla Tassa Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, personalizzati in base ai dati immessi in precedenza.
    Il pagamento della predetta Tassa dovrà essere effettuato, a pena di decadenza dall’immatricolazione, entro il termine perentorio di cui al comma 1 del presente articolo.

 

La domanda di immatricolazione dovrà essere presentata personalmente o fatta pervenire all’Amministrazione Universitaria unitamente alla seguente documentazione:

  1. fotocopia del documento di riconoscimento debitamente sottoscritta;

  2. n° 2 fotografie recenti e di uguale formato,una delle quali da apporre sulla domanda di immatricolazione;

  3. la ricevuta di versamento della predetta tassa.

 

Gli studenti portatori di handicap con invalidità uguale o superiore al 66% sono tenuti al rispetto della medesima procedura di immatricolazione on line, dichiarando lo stato di studente portatore di handicap.

I predetti sono tenuti al solo pagamento della Tassa Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, pari ad € 140,00, il cui bollettino di pagamento interbancario sarà stampato unitamente alla domanda di immatricolazione, sulla quale dovrà essere applicata una marca da bollo da € 16. Il pagamento dovrà effettuarsi presso lo sportello di un qualsiasi Istituto Bancario.

 

La domanda di immatricolazione dovrà essere presentata personalmente o fatta pervenire all’Amministrazione Universitaria unitamente alla seguente documentazione:

  1. fotocopia del documento di riconoscimento debitamente sottoscritta;

  2. n° 2 fotografie recenti e di uguale formato, una delle quali da apporre sulla domanda di immatricolazione;

  3. la ricevuta di versamento della predetta tassa.

 

Si informa, infine, che sulla domanda di immatricolazione e sul relativo bollettino di versamento è riportato il numero di matricola assegnato a ciascuno studente.

 

I candidati stranieri devono anche presentare:

  • diploma originale di Laurea con traduzione, legalizzazione e dichiarazione di valore del Consolato o Ambasciata Italiana del Paese ove lo stesso é stato conseguito;

  • documento di soggiorno:

    • per i cittadini comunitari: carta di soggiorno;

    • per i cittadini extracomunitari: permesso di soggiorno per lavoro subordinato o lavoro autonomo, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, per motivi religiosi e di studio per il periodo di almeno un anno, rinnovabile sino al termine degli studi.

 

I candidati ammessi che non avranno provveduto all’immatricolazione entro il termine previsto saranno considerati rinunciatari. Si procederà, quindi, ad ammettere al Corso i candidati immediatamente successivi secondo l’ordine della graduatoria finale di merito; a tal fine, l’iscrizione dei subentranti dovrà avvenire entro 5 giorni dalla comunicazione dell’Amministrazione Universitaria. In caso di rinunzia non è consentito il rimborso delle tassa già corrisposta.

Documentazione per l’immatricolazione

La Tassa Regionale per il Diritto allo Studio Universitario in favore della Regione Campania, dovuta da tutti gli studenti iscritti Corso di Master, ammonta ad € 140,00 annui, dovrà essere corrisposta dallo studente all’atto dell’immatricolazione.

 

Agli allievi effettivi sarà corrisposta un’indennità di frequenza complessiva pari a € 3.300,00 lordi rapportata alle ore di effettiva presenza sino al 31/12/2014. Tale importo comprende anche il rimborso della Tassa Regionale per il Diritto allo Studio Universitario.

 

Esclusivamente per le attività di stage, è, altresì, previsto un rimborso delle spese di vitto, effettivamente sostenute e documentate, nel valore massimo di € 8,00

Tassa regionale per il diritto allo studio universitario e indennità di presenza

Il piano degli studi previsto per il Corso di Master Universitario, di II Livello, denominato CREDIT MANAGER è allegato al presente bando di concorso, del quale costituisce parte integrante e sostanziale.

Piano degli studi

Ai sensi del combinato disposto degli articoli 3 e 16 del Regolamento Studenti, non è consentita l’iscrizione contemporanea a più Corsi di Laurea, di Laurea Specialistica o Magistrale, di Specializzazione, di Dottorato di Ricerca e di Master.

 

Tuttavia, lo studente iscritto a un corso di studio può chiedere la sospensione della carriera per uno o più anni accademici qualora intenda iscriversi ad una Scuola di Specializzazione, a un Master Universitario, a un Dottorato di Ricerca o per frequentare corsi di studio presso Università estere o presso Accademie Militari.

Divieto di contemporanea iscrizione e sospensione della carriera

La gestione amministrativo – contabile dei fondi assegnati all’ Università degli Studi di Salerno compete al Distretto Dipartimentale 4 dell’Ateneo.

Gestione amministrativo-contabile

Pubblicità

Il presente bando di concorso ed il fac-simile della domanda di ammissione sono affissi nell’Albo Ufficiale di Ateneo e consultabili nel sito Internet dell’Ateneo alla voce:

 

http://www3.unisa.it/AREAIII/uff_coordinamentoattivitapostlaurea/uff_formazionepostlaurea/master/home

 

e sul sito del progetto all’indirizzo internet www.bealab.it, alla sezione Bandi e Master Universitari.

 

Essi vengono inoltre pubblicati con i loghi di Ente Finanziatore e Partners sui quotidiani “la Repubblica” ed “Il Mattino” nonché sul sito web della Regione Campania. La modulistica di presentazione è predisposta utilizzando i medesimi loghi.

lAi sensi dell’art. 2, comma 1, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n° 196, l’Università degli Studi di Salerno garantisce che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dei candidati, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati stessi.

 

Al riguardo, secondo quanto previsto dall’art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n° 196, tutti i dati personali forniti dai candidati saranno trattati, nel rispetto delle modalità di cui all’art. 11 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n° 196, esclusivamente per le finalità connesse e strumentali al presente bando di concorso ed all’eventuale gestione del rapporto con l’Ateneo.

 

In particolare, il trattamento sarà effettuato con le seguenti modalità: informatizzato e cartaceo. Il conferimento è obbligatorio per l’espletamento della procedura concorsuale di cui al presente bando di concorso e per l’eventuale gestione della carriera accademica dello studente; conseguentemente, l’eventuale rifiuto a fornire i dati non consentirà lo svolgimento della predetta procedura concorsuale e la gestione della carriera accademica.

 

I dati potranno essere comunicati a soggetti pubblici o privati, anche mediante inserimento nel sito internet di Ateneo, per adempimenti imposti da disposizioni di legge; a tal fine, il trattamento sarà curato da personale dell’Ateneo.

 

Ai sensi dell’art. 18 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n° 196, l’Università degli Studi di Salerno raccoglie, utilizza e tratta i dati personali nel rispetto dei seguenti principi: liceità, necessità, pertinenza e non eccedenza.

 

Ai sensi degli artt. 7, 8, 9 e10 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n° 196, i candidati hanno diritto di esercitare in ogni momento i seguenti diritti: ottenere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; avere conoscenza dell’origine dei dati nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati in violazione del codice nonché l’aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l’integrazione degli stessi; opporsi per motivi legittimi al loro trattamento.

 

Titolare del trattamento dei dati è l’Università degli Studi di Salerno, in persona del Magnifico Rettore pro-tempore, nella qualità di legale rappresentante dell’Ente.

 

Responsabile amministrativo del procedimento, secondo quanto previsto dagli artt. 4 e ss. della L. 7 agosto 1990, n° 241, e dall’art. 29 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n° 196, è il dott. Giovanni SALZANO, - Ufficio Formazione Post-Laurea dell’Università degli Studi di Salerno – Via Giovanni Paolo II, n° 132, 84084 Fisciano (Sa) – tel. 089/966242, fax 089/969892, e-mail: gsalzano@unisa.it

Trattamento dei dati personali

Per tutto quanto non previsto dal presente bando di concorso, si applicano le norme contenute nel Regolamento di Ateneo per la disciplina dei Corsi di Master, nel D.P.R. 9 maggio 1994, n° 487,e le altre disposizioni vigenti in materia.

Norme finali