• costruire un sistema stabile di rapporti fra la scuola e il mondo del lavoro, volta a far acquisire la cultura della partnership tra soggetti che per differenti ruoli e finalità possono contribuire a valorizzare i reali bisogni del territorio;

 

  • creare modalità didattiche innovative che, attraverso la simulazione di contesti tipici di lavoro e la maturazione di esperienze in specifiche realtà operative, consentano ai giovani di acquisire, oltre alle conoscenze di base, anche competenze immediatamente spendibili nel mercato del lavoro;

 

  • costruire un percorso formativo condiviso e reciprocamente riconosciuto da scuola e aziende del settore, attraverso un’analisi disciplinare finalizzata ad identificare le unità formative le cui competenze possono essere acquisite attraverso la simulazione di specifici contesti operativi e/o le esperienze maturate direttamente nel mondo del lavoro;

 

  • rendere più percepibile il lavoro ai giovani e proporre una “cultura del lavoro” non mediata solo dai libri di scuola o dai vissuti personali dei genitori o dei propri docenti, consentendo loro di conoscere i settori lavorativi di riferimento, con evidenza sia delle opportunità di lavoro offerte, che delle competenze e delle capacità necessarie da acquisire e esercitare per poter svolgere una professione;

 

  • facilitare così le scelte di orientamento dei giovani, supportandoli nella conoscenza di sé e del mondo del lavoro, motivandoli allo studio ed indirizzandoli verso scelte successive coerenti e consapevoli;

 

  • sensibilizzare il corpo docente alla didattica orientativa e alla formazione professionale, assumendo così la funzione anche di tutor formativo e facilitatore dei processi di apprendimento.

LE INIZIATIVE DI FORMAZIONE - Percorsi di Alternanza scuola - lavoro

 L’offerta di percorsi di Alternanza Scuola – Lavoro del Centro Sperimentale di Sviluppo delle Competenze del Settore Finanziario e Assicurativo “BeALab - Banche e Assicurazione Laboratory” risponde all’esigenza di: